Presentazione

Dopo Marchons Marchons, workshop del 2012, si propone un nuovo laboratorio estivo a Bordeaux dove si incontreranno una trentina di studenti, laureati e giovani professionisti per condurre insieme un’attività di ricerca e creazione intorno alla cultura del vino. Il progetto è strettamente legato a design, architettura e paesaggio, in relazione a territori particolari e a specifici partner aziendali, per lavorare sulle strategie creative di rilancio della produzione vitivinicola locale.

L’obiettivo di questo workshop estivo a Bordeaux è di riunire studenti, laureati e giovani professionisti in un laboratorio di ricerca e sviluppo, per portare insieme il lavoro e il pensiero creativo intorno alle cultura del vino.

Il workshop VINI VINDI VINCI di 2 settimane sarà organizzato in due parti :

  • La prima settimana sarà più teorica con il supporto di insegnanti e collaboratori di EBABX ‐ École d’Enseignement Supérieur d’Art de Bordeaux, della Scuola del Design del Politecnico di Milano, e della Facoltà di Architettura di Bordeaux, con visite ad aziende, con interventi di professionisti del vino e con attività in loco, con l’obiettivo di capire la relazione tra vino e paesaggio.
  • La seconda settimana sarà incentrata sulla progettazione e realizzazione di progetti specifici a cura dei gruppi di studenti e dei giovani professionisti coinvolti. I gruppi saranno accompagnati da designers, architetti e paesaggisti, professori, tecnici ed assistenti delle tre scuole coinvolte. Lo scopo è quello di evidenziare le qualità regionali di queste aziende, di immaginare nuovi scenari di comunicazione e servizi e di progettare nuovi prototipi per rilanciare l’attività territoriale in Aquitania.

Si tratta di ripristinare la cultura del vino in tutto il territorio, dall’architettura all’oggetto e di creare nuove situazioni sulla base di competenze diverse, per esprimere questa ricchezza locale attraverso la ricerca di prodotti / paesaggi innovativi e la loro comunicazione.

Per questo si vuole affrontare la cultura del vino partendo da un lato dall’oggetto e dal suo processo, dall’altro dal paesaggio del vino e dei suoi processi. Il confronto con competenze diverse e situazioni porterà a proposte innovative così da fare emergere questa ricchezza locale.

I partner commerciali sono stati associati per il loro profilo particolarmente adatto, che ne riflette la varietà e qualità nell’ambito dell’attività territoriale in Aquitania, Francia e Italia.

Partenariato con le imprese

Una varietà di materiali e di know‐how saranno riuniti grazie alle diverse realtà coinvolte nel progetto : stampa su carta, sughero, metallo, vetro, legno, con una varietà di tecnologie, prodotti e opportunità di ricerca aperti all’innovazione e alla lungimiranza .

VERALLIA : è il marchio internazionale di Saint‐Gobain per la produzione industriale di imballaggi in vetro innovativo per bevande e alimenti ;

BARAT Etichette Libourne : azienca che produce etichette, specializzata in Wine & Champagne fin dal 19 ° secolo, ; produce etichette classiche e adesive :.

L’azienda Adam, Saint‐Médard‐en‐Jalles : prima società di produzione in Francia per casse e scatole di legno per imballaggio di vini e liquori. Attualmente sta sviluppando, in un’ottica eco‐friendly, un imballaggio riutilizzabile per dare una "seconda vita" alle casse di legno utilizzandole per la promozione, le cantine, gli armadietti.

HPK : aziendaspecializzata nella produzione prodotti con materiali industriali di sughero agglomerato / resine ed elastomeri. L’azienda ha diversificato la sua gamma di prodotti per soddisfare i mercati tecnici altamente specifici : costruzione‐ civile‐ingegneria (isolamento, guarnizioni), calzature ortopediche, nautica, militare e civile, ambiente e tappi.

Agglolux‐CBL, impresa famigliare di Soustons nelle Landes, è specializzata nella produzione di pannelli di sughero agglomerato, pannelli e altri prodotti (isolanti, guarnizioni, rivestimenti, tappi, materiali ecologici)

Alessi, nota azienda italiana di oggettistica, diretta da Alberto Alessi, conosciuta per il contributo di importanti progettisti e architetti internazionali .E ’specializzata nella lavorazione dei metalli e la produzione di oggetti da tavola per la casa.

Le ricerche avranno una meticolosa attenzione al lavoro del viticoltore, ai diversi trattamenti, alla cura per il contesto paesaggistico, alla catena di strumenti e tecniche utilizzate, alla trasformazione e ai vari vettori di identificazione, comunicazione e marketing.
Un’annata trasporta con sé un pezzo di territorio in cui è stato prodotto, prima in un punto di conservazione e poi in uno di degustazione e consumo.
I termini e le modalità per RESTITUIRE un frammento di paesaggio saranno al centro della nostra attenzione durante il workshop dove sono attese idee innovative.

Contesto : Patrimonio e tradizioni
Atteso : progetti creativi e contemporanei
Domain : Natura e tecnologia
Scala di operazione : dall’oggetto all’architettura fino alla dimensione paesaggistica Sito : Terra, suolo, substrato, zona di produzione e territorio allargato
Costruzione : produzione (materiali) e luogo (identità prodotto)
Pretesto : Spazio per la sperimentazione
Prospettive : biodinamica, la biodiversità, biotici (clima, le stagioni della vite e ritmo di lavoro)
Uso : Enologia (gusto), riti
Re‐design : oggetti e strumenti per la vinificazione
Grafica : Immagine, identità, Castello, proprietà
Bonus : lusso ed eccezione

La visita alle aziende, il processo di riflessione in loco, gli interventi degli imprenditori, progettisti interni, tecnici, e professionisti del vino, ecc, forniranno il massimo di informazioni, supporto tecnico di produzione e di contenuto culturale e storico.
Il metodo di lavoro è quello di un laboratorio di creazione collettiva. La prima ricerca creativa, bozzetti e concetti introdotti nella prima settimana, nel lavoro in situ presso i castelli partner, saranno sviluppati insieme alle aziende.
I modelli, disegni, maquette, verranno prodotti per la Mostra prevista a Bordeaux nell’autunno 2013 con le aziende partners che si sono impegnate nella produzione di prototipi, alla fine del workshop. Altre opportunità di mostre a Milano e Parigi verranno prese in considerazione.

Tempistiche

Poco prima della vendemmia, scomettando su questa effervescenza per dare un taglio positivo e dinamico.


WORKSHOP
Dal 2 al 6 Settembre 2013

Workshop prima settimana : Teoria, visite in azienda, immersione in una casa vinicola locale, ecc ..

Dal 9 al 13 settembre 2013

Workshop seconda settimana : creatività, pratica, presentazioni, ecc ...


REALIZAZZIONE
Settembre-Ottobre-Novembre-Dicembre

Fabbricazione di prototipi, modelli

MOSTRA
AGORA 2014.
ARC EN REVE
Vinexpo 2014 (Hong Kong)
Maison & objet (gennaio 2014 Parigi)